BLOG | CHIARA BATTAGLIONI
18972
paged,page-template,page-template-blog-masonry,page-template-blog-masonry-php,page,page-id-18972,paged-2,page-paged-2,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
come avere più consapevolezza

Avere più consapevolezza per essere organizzato nel lavoro

Il titolo “professional organizer” può, in parte, trarre in inganno.
È vero, sono una professionista dell’organizzazione: l’organizzazione è lo strumento attraverso il quale mi impegno a migliorare la qualità della vita lavorativa dei miei clienti.

Tuttavia l’aspetto puramente organizzativo è solo una parte del mio lavoro: avere più consapevolezza di sé è il primo passo per poter intraprendere un cambiamento delle proprie abitudini organizzative.

In questo post ti suggerisco tre strumenti che puoi iniziare ad utilizzare fin da ora per aumentare la consapevolezza che hai del tuo modo di lavorare.

READ MORE

Come lavora un Professional Organizer: la consulenza in presenza

Prosegue la serie di post in cui ti racconto come lavora un Professional Organzer: nei mesi scorsi ti ho parlato del sopralluogo, momento fondamentale per conoscersi e mettere a fuoco le tue esigenze, e del preventivo, in che cosa consiste e quanto costa l’intervento di un P.O.

Una volta approvato quest’ultimo, inizia la vera e propria consulenza individuale, che può essere effettuata in due modalità, in presenza oppure a distanza, tramite Skype.
Oggi ti parlerò più nel dettaglio della consulenza in presenza, ovvero del lavoro svolto presso i tuoi spazi di lavoro, oppure a casa tua se sei un freelance che lavora da casa.

READ MORE

Le migliori risorse della Settimana dell’Organizzazione

21 marzo. Primo giorno di primavera (anche se in realtà quest’anno è inziata ieri pomeriggio).

Come da tradizione, inizia oggi la quarta edizione della Settimana Nazionale dell’Organizzazione, un evento promosso da APOI Associazione Professional Organizers Italia per promuovere la cultura del vivere organizzati.

 

Nel mondo, infatti, solo il 12% della popolazione è naturalmente organizzato, coloro che invece non fanno parte di questa esigua percentuale possono ricorrere ad un Professional Organizer, per essere sostenuti, formati ed aiutati e migliorare, grazie all’organizzazione, la propria vita.

 

Fonte: Ufficio Stampa APOI

 

Da oggi fino al 27 marzo i Professional Organizer italiani pubblicheranno sul sito di APOI e sulla pagina Facebook dell’Associazione, consigli, metodi e risorse utili per migliorare la nostra organizzazione personale, in casa, in famiglia, nel lavoro.

Inoltre, su tutto il territorio italiano, i singoli professionisti organizzeranno eventi locali a tema “organizzazione personale”: puoi trovare quello più vicino a te nel calendario degli eventi.

READ MORE

Sport e organizzazione: una riflessione personale

Il post di oggi è una riflessione personale in una settimana carica di emozioni.

Domenica parteciperò alla mia ultima gara di pattinaggio.
Ok, forse non sarà proprio la fine di una carriera, ma sarà l’ultima competizione nei Piccoli Gruppi, la specialità che pratico da ormai quindici anni.

READ MORE

Come organizzare la settimana con il model calendar

Organizzare la settimana è un compito abbastanza difficile per un freelance che deve riuscire ad incastrare impegni, cose da fare e responsabilità diverse: ci sono i clienti, ma c’è anche la comunicazione sui social, la partecipazione ad un evento di networking, l’amministrazione, la lettura e lo studio.
E insieme al lavoro, la vita privata, la famiglia, magari un figlio con le sue attività sportive.

Come riuscire ad incastrare tutto quando sembra non ci sia più tempo a disposizione?

READ MORE

professional organizer regalo

Con un Professional Organizer puoi fare un regalo a un’amica

Lo ammetto. L’amica è mia e il regalo ho deciso di farlo io.

Se mi segui da un po’ di tempo, lo avrai già capito. Come Professional Organizer mi sono specializzata in ambito lavoro: i miei clienti ideali sono i freelance e i temi che mi appassionano di più sono la gestione del tempo e l’organizzazione del flusso di lavoro. Come per esempio ho fatto con Simona.

Tuttavia a volte mi capita di essere contattata per un intervento domestico, di riorganizzazione degli spazi della casa. E allora mi diverto anche tra garage, cucine e sì, anche loro, gli armadi.

READ MORE